Elezioni Usa 2016: le primarie entrano nel vivo

Elezioni Usa 2016: le primarie entrano nel vivo A meno di due settimane dal “Super Tuesday”, la sfida delle primarie americane si fa sempre più intensa. Due sono gli Stati in cui entro la fine di febbraio gli elettori democratici e repubblicani saranno chiamati a scegliere il candidato presidente: Nevada e South Carolina. Differentemente da quanto accaduto finora, però, le date non coincideranno per entrambi i partiti. I democratici nevadiani si riuniranno per i caucus sabato 20 febbraio, mentre i loro omologhi del South Carolina si metteranno in fila una settimana dopo, il 27. I repubblicani dell’ex stato secessionista andranno a votare anch’essi sabato 20, mentre quelli del Nevada terranno i loro caucus il martedì successivo. Elezioni USA, Repubblicani: i toni si fanno aspri In casa repubblicana continua la scrematura, dopo il ritiro di altri candidati nel corso della settimana. Il New Hampshire ha fatto capitolare tre degli outsider: Carly Fiorina, Chris Christie e Jim Gilmore. Ne rimangono soltanto sei, con Donald Trump ancora saldamente al comando e favorito in entrambi gli Stati. Anche in questi giorni, il miliardario non ha perso l’occasione di far parlare di sé, soprattutto dopo il dibattito negli studi della CBS tra i candidati repubblicani tenutosi... View Article