Sondaggi Referendum Costituzionale: l’incognita nord-est

Sondaggi Referendum Costituzionale: l’incognita nord-est Un trend simile a quello nazionale, ma con un bacino di indecisi molto più ampio. E’ questo lo scenario fotografato dall’ultimo sondaggio condotto da Demos per il quotidiano Il Gazzettino, che analizza le intenzioni di voto sul referendum costituzionale del 4 dicembre da parte dei cittadini del nord-est, comparandole con quelle di tutti gli abitanti della penisola italiana. Va precisato che – nonostante siano stati diffusi solamente nelle ultime ore – i dati si riferiscono ad una rilevazione effettuata durante la prima settimana di settembre (cioè circa un mese fa), con riferimento agli abitanti residenti in Friuli, Veneto e nella provincia di Trento. Secondo Demos, i cittadini del nord-est confermano il trend già registrato dall’istituto nel sondaggio nazionale, che vede un vantaggio del fronte del “sì” alla riforma voluta dal governo Renzi. Questo risulta evidente sia prendendo in considerazione tutti i cittadini dell’area – con il “sì” in vantaggio di 6 punti, un distacco molto simile a quello registrato sul piano nazionale – sia circoscrivendo l’analisi solamente a coloro che si recheranno certamente alle urne, con un gap a favore del sì che aumenta e diventa di ben 9 punti, decisamente più alto rispetto ai... View Article