Mappe: cosa hanno in comune i paesi in rosso?

Mappe: cosa hanno in comune i paesi in rosso? La mappa sottostante è stata pubblicata due giorni fa dall’utente di Reddit Darth_Stroyer e poi ripresa dal sito Brilliantmaps.com, in rosso si possono vedere contrassegnati i paesi sul cui territorio non scorre alcun fiume. Particolarmente visibili sono Bahrein, Arabia Saudita, Qatar, Oman, Yemen, Kuwait ed Emirati Arabi Uniti. Da rilevare, però, che in tali stati della penisola arabica – a parte il Bahrein – vi sono numerosi Wadis, ovvero degli specchi d’acqua non permanenti che si alimentano nei periodi di forti piogge o grazie a rivoli intermittenti. Mappe: cosa hanno in comune i paesi in rosso? Altri stati sovrani che non hanno fiumi all’interno dei propri confini sono, in Europa, Monaco, Malta e Città del Vaticano, le caraibiche Bahamas, per quanto riguarda le Americhe, in Africa, le isole Comore, in Asia, le Maldive, in Oceania, Kiribati, Nauru, le Isole Marshall, Tonga e Tuvalu. Guardando più in generale, ci sono anche 15 dipendenze territoriali senza fiumi al proprio interno: tra di esse anche le Bermuda, Gibilterra, Tokelau, Anguilla e le Isole Cayman.