Spagna: chi voteranno i socialisti delusi?

Spagna: chi voteranno i socialisti delusi? Senza un segretario di partito e con una crisi interna in corso, gli elettori del Psoe sono storditi, confusi e disorientati. . Lo scorso primo ottobre, Pedro Sánchez ha rassegnato le dimissioni da segretario ufficializzando così il momento di crisi del partito. Questo momento di transizione politica apre una bacino di voti importante per Podemos e Ciudadanos (C’s) che si devono muovere in fretta per accaparrarsi gli elettori socialisti delusi. Podemos punta al “sorpaso” a sinistra, mentre Ciudadanos cercherà di convincere i socialisti più moderati. Spagna: chi voteranno i socialisti delusi? Uno studio del Cis (corrispondente al nostro Istat) ha rilevato come molti elettori socialisti siano rimasti delusi dal proprio partito.  Il 20% è disposto ad appoggiare Podemos,  mentre il 27% prenderebbe in considerazione Ciudadanos. Com’era prevedibile, il partito di Pablo Iglesias attirerebbe un elettorato più radicale. In questa fase, però, Podemos ha mostrato il fianco debole e la spaccatura potrebbe giocare a favore di Ciudadanos. Negli ultimi giorni si è consumato un duro scontro tra i massimi esponenti del partito degli indignados. Iglesias vuole un ritorno alle origini radicalizzando il partito, mentre  Íñigo Errejó,  segretario politico e portavoce, punta ad abbassare i toni per attirare gli elettori di centro sinistra.... View Article