Filippine: soddisfatto di Duterte il 76% del paese

Filippine: soddisfatto di Duterte il 76% del paese Secondo un sondaggio condotto dal Social Weather Station, istituto demoscopico basato a Manila, ssu un campione di 1200 cittadini,  le interviste sono state effettuate tra il 24 e il 27 settembre, il 76% dei filippini è soddisfatto dell’operato di Rodrigo Duterte, solo l’11% si è dichiarato insoddisfatto dopo i primi 3 mesi del presidente, indecisi al 13%. Filippine: soddisfatto di Duterte il 76% del paese Poco tempo fa, il Presidente filippino si è paragonato a Hitler nel compimento della “soluzione finale”, riferendosi alla sua campagna contro il narcotraffico. Contestualmente, ha dichiarato che sarebbe contento di “massacrare” (slaughter) i 3 milioni di “drogati” filippini. Pioggia di critiche dalla comunità internazionale, quindi, Duterte si è scusato con la comunità ebraica; d’altra parte, la sua azione di contrasto ai trafficanti, con relativa morte di circa 3mila persone a causa di vere e proprie “esecuzioni” extra-giudiziali, pare stia incassando un forte consenso tra la popolazione. Sempre stando al sondaggio di SWS, addirittura, l’84% dei filippini si dice soddisfatto del modo in cui la campagna anti-droga di Duterte è stata condotta finora.